Octagona Srl/News/India: Riforme nel settore bancario
India: Riforme nel settore bancario

India: Riforme nel settore bancario

La Reserve Bank of India (RBI) ha annunciato un programma di riforme in India riguardanti il settore bancario, che saranno valutate nei prossimi mesi.

Fra le principali, vi è sicuramente l’emanazione di licenze per l’ingresso di nuovi operatori nel mercato, che sarà discussa entro luglio 2010.

Un’altra importante proposta riguarda l’introduzione di holding company per isolare gli istituti bancari dai rischi relativi all’attività delle loro sussidiarie. Secondo una dichiarazione della Banca Centrale indiana, ad oggi manca la previsione di una struttura di holding per i conglomerati finanziari, esponendo così gli investitori, i correntisti e le società madre ai rischi delle sussidiarie. Attualmente diverse banche quali la State Bank of India, la ICICI Bank e la Kotak Mahindra Bank operano come conglomerati finanziari, con sussidiarie attive nel settore delle assicurazioni e dei fondi di investimento.

La RBI sta inoltre vagliando l’ipotesi di alleggerire la normativa sull’ingresso di operatori stranieri nel mercato indiano. L’ente regolatore sta preparando un paper sulla modalità di presenza nel settore (tramite un branch office o una sussidiaria), che sarà presentato entro settembre 2010.

Quali altre riforme in India? Segui Octagona per rimanere aggiornato sulle ultime tematiche riguardanti le riforme in India. Con tre uffici a Pune, Bangalore e New Delhi, Octagona può dire di avere un’esperienza diretta sul territorio da oltre 20 anni, aiutando le imprese italiane che vogliono crescere all’estero ad esplorare nuove opportunità e nuovi mercati, come quello indiano. Per questo riportiamo aggiornamenti quotidiani sulle ultime notizie in India, le ultime novità e tutto ciò che riguarda il commercio estero tra India e Italia. Sei interessato ad approfondire il contenuto di questo articolo? Allora contattaci e studieremo insieme a te la migliore soluzione per le tue esigenze.

Fonte: Indian News

 

LEGGI ANCHE:

Il successo delle imprese italiane in India

Internazionalizzare il proprio business all’estero: scelta strategica od opportunità?

Digital Export Manager (DEM): l’internazionalizzazione in un contesto digitale

CONDIVIDI ARTICOLO

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo

ARTICOLI RECENTI

Bando Connessi 2023: ricevi fino a 10.000 €

Bando Connessi 2023: ricevi fino a 10.000 €

Scopri come richiedere fino a 10.000 € a fondo perduto per esportare sui mercati internazionali tramite i canali digitali.

Come esportare Made in Italy in Germania? Ecco tutto quello che devi sapere

Come esportare Made in Italy in Germania? Ecco tutto quello che devi sapere

Scopri come fare per esportare Made in Italy in Germania e aumentare così i profitti della tua azienda all'estero, in questa guida completa.

Le 3 tendenze del 2023 sul Digital Export

Le 3 tendenze del 2023 sul Digital Export

Scopri le tendenze su cui puntare nel 2023 per il Digital Export del tuo business dando nuovo impulso ai fatturati della tua azienda.

Form di
contatto

Sei interessato al nostro servizio?
Compila il form o contattaci al numero
+39 059 9770184