Octagona Srl/News/Il successo delle imprese italiane in India
Il successo delle imprese italiane in India

Il successo delle imprese italiane in India

 

Uno dei punti di forza di Octagona è sicuramente la presenza diretta sui mercati esteri, elemento che garantisce alle imprese italiane desiderose di espandersi all’estero un grande vantaggio: poter contare sulla presenza fisica e sul supporto dei nostri team locali.

Essere presenti all’estero significa anche conoscere molto bene il mercato e poter contare su soluzioni specifiche oltre che su una rete di contatti e relazioni avviata da diversi anni.

Per questo nei giorni scorsi  Vishnu Krishna, Director di Octagona India, ha fatto visita ai clienti di Octagona, sia quelli già esistenti che quelli potenziali, per dare valore alle aziende italiane che hanno sviluppato o intendono presidiare il mercato indiano.

Durante la sua permanenza, oltre a momenti di convivialità, si è parlato anche e soprattutto di sviluppo e opportunità, con molti incontri che si sono conclusi fruttuosamente per le imprese che nelle scorse settimane avevano richiesto la consulenza del Direttore di Octagona India.

 

Il successo delle imprese italiane in India: il commento di Vishnu Krishna

 

Ecco la testimonianza di Vishnu Krishna a dimostrazione del potenziale delle imprese italiane in India:

“Durante il mio periodo in Italia ho avuto l’opportunità di incontrare molti clienti italiani nuovi ed esistenti. Queste aziende provenivano da diversi settori: edilizia, ceramica, prodotti di consumo, prodotti chimici, macchinari industriali e agricoli e così via.

Essendo il mio primo viaggio dopo il Covid, la mia impressione è stata che tutti gli imprenditori che ho incontrato fossero molto desiderosi di fare affari internazionali. E tutti volevano un mercato sostenibile a lungo termine e a basso rischio in cui fare affari. Data l’incertezza che esiste oggi nei mercati globali a causa di una serie di fattori, l’India si presenta come uno dei principali mercati di grandi dimensioni, con un PIL in crescita dell’8% annuo, un enorme mercato interno, incentivi fiscali per l’avvio di attività produttive locali (Make in India), una classe operaia giovane e di lingua inglese. Non ci sono molti esempi di questo tipo nel mondo di oggi”.

 

Il Direttore di Octagona India fornisce poi un’interessante panoramica sullo straordinario sviluppo economico e sociale che l’India sta vivendo in questi anni. Alcune imprese italiane in India hanno sviluppato una presenza significativa sul territorio, ma a detta di Vishnu Krishna c’è ancora grandissimo spazio di manovra:

“Molte aziende italiane che ho incontrato durante il mio viaggio hanno già esperienza di business in India e vogliono andare oltre in termini di scaling up. Alcune aziende italiane stanno cercando di creare una filiale interamente controllata in India, mentre altre stanno cercando partner locali per stipulare un accordo di joint venture. Ci sono possibilità realistiche per tutte. In passato l’India era un mercato molto complesso in cui fare affari a causa delle varie leggi e normative. Detto questo, nel corso degli anni è progressivamente migliorato. Oggi l’India è al 63° posto nell’indice globale del fare impresa (era al 114° posto solo 8 anni fa). Non è ancora facile, ma con l’aiuto dei giusti consulenti un’azienda italiana può orientarsi nel complesso mercato indiano”.

 

Infine, la conferma di come i prodotti Made in Italy siano molto apprezzati sia da cittadini che da imprese indiane, e che non ci sia tempo da perdere per avere un vero vantaggio competitivo:

L’Italia ha un nome molto positivo tra la comunità imprenditoriale indiana. Molti indiani (soprattutto quelli che hanno visitato l’Italia, come me) conoscono il vasto potenziale che la cooperazione Italia-India può offrire a entrambi i Paesi. Tutto ciò che è prodotto o progettato in Italia, di solito ha un’impressione positiva sul popolo indiano. Questo è il momento migliore degli ultimi anni che le aziende italiane possono sfruttare per entrare o espandersi nel mercato indiano”.

 

Conclusioni

 

l commento di Vishnu Krishna mette in luce il fatto che investire all’estero e stringere accordi commerciali in un Paese a forte crescita come l’India può rivelarsi fondamentale per la crescita del proprio business e dei fatturati.

È arrivato il momento di cavalcare l’onda della crescita economica, spingere sull’acceleratore e pianificare immediatamente strategie vincenti che tengano in considerazione tutto questo.

Se anche tu vuoi una prima consulenza gratuita sull’India clicca qui sotto e raccontaci il tuo progetto: studieremo insieme a te la migliore soluzione.

 

LEGGI ANCHE:

Opportunità nel mercato Indiano: la destinazione ideale per il tuo export

Trasferimento tecnologico in India: un modello efficace di internazionalizzazione

CONDIVIDI ARTICOLO

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo

ARTICOLI RECENTI

Digital Export: quali sono i marketplace più diffusi?

Digital Export: quali sono i marketplace più diffusi?

Alla scoperta dei marketplace più diffusi per implementare la migliore strategia export della tua impresa

Internazionalizzare il proprio business all’estero: scelta strategica od opportunità?

Internazionalizzare il proprio business all’estero: scelta strategica od opportunità?

Perché internazionalizzare la propria impresa deve essere una scelta consapevole e pianificata e non frutto del caso.

Digital Export Manager (DEM): l’internazionalizzazione in un contesto digitale

Digital Export Manager (DEM): l’internazionalizzazione in un contesto digitale

Chi è e cosa fa il Digital Export Manager (DEM): perché è una figura fondamentale per l'export della tua impresa.

Form di
contatto

Sei interessato al nostro servizio?
Compila il form o contattaci al numero
+39 059 9770184