Octagona Srl/News/Bando Digital Export 2022: aperte le domande dal 10 febbraio
Bando Digital Export 2022: aperte le domande dal 10 febbraio

Bando Digital Export 2022: aperte le domande dal 10 febbraio

 

A partire dal 10 febbraio aprirà il Bando Digital Export 2022, che darà una forte mano a molte delle imprese dell’Emilia Romagna che sono iscritte dal 2019 alla CCIAA e che hanno un fatturato minimo di 500 mila euro.

Il bando mette a disposizione fino a 15.000 euro a fondo perduto ed è fondamentale per le imprese utilizzare questa grande opportunità, ma ne parleremo dopo. Prima vediamo i numeri dell’Export in Emilia Romagna.

Il Bando Digital Export 2022 ha l’obiettivo di sostenere le MPMI nel sostegno dei percorsi di internazionalizzazione anche in ambito digitale. Stiamo parlando di: Temporary Export Manager e Digital Export Manager, Certificazioni, Fiere e convegni, Marketing Digitale, Business Online, Sito Web Aziendale, Materiali promozionali e tanto altro ancora.

1. Chi può richiedere il contributo?

Le micro, piccole e medie imprese con codice Ateco primario o secondario appartenente alla categoria C (divisioni dalle 10 alla 33), esportatrici e non, con le seguenti caratteristiche:

-sede legale e/o operativa attiva in Emilia Romagna;

-iscritte e costituite presso la CCIAA competente entro il 2019;

-con un fatturato minimo di 500 mila euro;

-in regola con il pagamento del diritto camerale annuale;

-in regola con il Durc;

Sono ammesse in via prioritaria le imprese esportatrici e non che non hanno utilizzato il Bando Digital Export 2019 e 2020 e in via secondaria anche quelle che hanno ricevuto precedenti contributi dai bandi predetti.

 

 

2. Quali sono le spese ammissibili?

l Bando Digital Export 2022 sostiene progetti di promozione su uno o al massimo due mercati esteri, articolato in almeno 2 dei seguenti ambiti di attività:

Temporary Export Manager e Digital Export Manager: sviluppo delle competenze interne attraverso l’inserimento in impresa di un TEM/DEM in affiancamento al personale aziendale

-Certificazioni: ottenimento o rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie per esportare in uno o più dei Paesi esteri

-B2B e B2C: realizzazione di incontri in presenza o virtuali a distanza, con operatori dei Paesi esteri target, in Italia o all’estero. 

-Fiere e convegni: partecipazione a fiere a carattere internazionale o convegni specialistici internazionali con finalità commerciale in modalità virtuale o in presenza in Italia o all’estero

-Marketing digitale: posizionamento sui motori di ricerca, vetrine digitali, social media manager, digital advertising, SEO, DEM, SEM. 

-Business online: avvio e sviluppo della gestione di business online, attraverso l’utilizzo e il corretto posizionamento su -piattaforme/ marketplace/sistemi di smart payment internazionali.

Sito web aziendale: progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti del sito internet dell’impresa, ai fini dello sviluppo di attività di promozione a distanza.

Materiale promozionali: potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera, compresa la progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei cataloghi/brochure/presentazioni aziendali, escluso stampa.

 

 

3. Quali sono i vincoli che devo rispettare?

Ci sono davvero pochi vincoli ed è proprio per questo che stiamo parlando di una occasione imperdibile:

-la spesa minima deve essere pari ad almeno 10.000 euro

-non sono ammesse operazioni tra società collegate o appartenenti allo stesso gruppo

 

 

4. C’è un minimo di spesa che la mia impresa deve sostenere?

Le spese minime dovranno ammontare almeno a € 10.000.

-Il contributo a fondo perduto sarà nella misura del 50% e ammonterà al massimo a € 15.000

-Il contributo a fondo perduto viene assegnato sulla base di alcuni semplici parametri da verificare insieme.

 

5. Come devo fare a presentare la domanda?

Lo sportello per la presentazione delle domande aprirà dalle ore 9.00 del 10 febbraio fino alle ore 14.00 del 1° marzo 2022.

I progetti saranno selezionati in base ad una procedura valutativa a graduatoria, con punteggio finale. Sarà ammessa una sola domanda per ciascuna impresa.

Sarà fondamentale redigere la domanda con esperienza ed abilità.

Se la tua impresa può richiedere il contributo allora sei già un passo avanti. Muoviti prima che lo facciano gli altri, contattaci e studieremo insieme a te come presentare la domanda per il Bando Digital Export 2022

LEGGI ANCHE:

Digital Export: chiave di volta per l’internazionalizzazione

10 domande per una strategia efficace nel Digital Export

CONDIVIDI ARTICOLO

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo

ARTICOLI RECENTI

Opportunità USA: il primato della pasta italiana negli Stati Uniti

Opportunità USA: il primato della pasta italiana negli Stati Uniti

Sapevi che una confezione di pasta su tre negli Stati Uniti è prodotta in Italia? Scopri le opportunità di business per le imprese italiane.

Aumentare le vendite all’estero: il manuale strategico del B2B

Aumentare le vendite all’estero: il manuale strategico del B2B

Le aziende stanno vivendo un momento storico caratterizzato da profondi cambiamenti: scopri come aumentare le vendite all’estero nel B2B

Fai domanda per il Bando Internazionalizzazione della Regione Friuli Venezia Giulia

Fai domanda per il Bando Internazionalizzazione della Regione Friuli Venezia Giulia

Fai domanda per il Bando Internazionalizzazione della Regione Friuli Venezia Giulia: richiedi il contributo a fondo perduto.

Form di
contatto

Sei interessato al nostro servizio?
Compila il form o contattaci al numero
+39 059 9770184