Octagona Srl/Notizie di Internazionalizzazione/Esportare cosmesi negli EAU, un settore in crescita
Esportare cosmesi negli EAU, un settore in crescita

Esportare cosmesi negli EAU, un settore in crescita

Esportare cosmesi negli EAU sta emergendo come un’interessante opportunità commerciale per numerose aziende italiane.

Il Rapporto Annuale 2023 di Cosmetica Italia ha messo in luce il ruolo significativo dell’export di prodotti cosmetici, che rappresenta il 44% della produzione totale del settore. Le esportazioni hanno registrato una notevole crescita di quasi 18,5 punti percentuali, raggiungendo un valore di oltre 5,8 miliardi di euro. 

Tra i mercati esteri più rilevanti, gli Stati Uniti, la Francia e la Germania mantengono una posizione consolidata, ma emergono sempre di più le opportunità nei mercati in espansione del Medio Oriente, tra cui quello degli Emirati Arabi Uniti.

La crescente attrattiva dei cosmetici italiani in queste regioni è dovuta all’alta qualità dei prodotti, alle loro formulazioni innovative e all’utilizzo di ingredienti naturali.

In aggiunta, la flessibilità delle aziende italiane nel conformarsi alle preferenze locali costituisce un punto di forza evidente, grazie anche allo sviluppo di strategie di marketing personalizzate. 

Un esempio tangibile è la crescente richiesta di prodotti eco-sostenibili, che viene affrontata attraverso l’impiego di ingredienti naturali e l’adozione di pratiche cruelty-free, rispondendo così alle crescenti preoccupazioni ambientali dei consumatori.

La digitalizzazione ha ampliato ulteriormente le prospettive di mercato, consentendo alle imprese di raggiungere una platea più ampia attraverso l’e-commerce e i social media.

Dato questo contesto, è opportuno esplorare in dettaglio le ragioni specifiche per cui gli Emirati Arabi Uniti si profilano sempre più come una destinazione interessante per le aziende cosmetiche italiane.

export cosmesi Emirati Arabi Uniti

 

Esportare cosmesi negli EAU, perché conviene?

Gli Emirati Arabi Uniti rappresentano un partner essenziale per l’Italia su molteplici fronti. 

Questa collaborazione spazia dal costante dialogo politico su questioni bilaterali e sicurezza regionale alla promozione della cultura, evidenziata dall’apertura del primo Istituto Italiano di Cultura ad Abu Dhabi. 

Sul versante economico, Dubai e Abu Dhabi sono diventati mercati chiave per numerose imprese italiane, con particolare rilievo nei settori del lusso, dell’arredamento e delle costruzioni. E adesso, anche il settore cosmetico sta assumendo un ruolo primario in tale contesto.

I vantaggi dell’export con destinazione gli Emirati Arabi Uniti

Le recenti riforme legislative sugli investimenti esteri negli Emirati Arabi Uniti hanno aperto nuove opportunità per le piccole e medie imprese italiane, permettendo loro di sfruttare le crescenti opportunità nonostante le sfide della pandemia. L’Italia ha consolidato la sua posizione di leadership negli EAU, con un volume totale di esportazioni che ha superato i €3,8 miliardi, con una notevole crescita del 12,9% nel settore cosmetico.

Come mai questo andamento positivo?

Gli Emirati Arabi Uniti offrono un regime fiscale estremamente favorevole per le imprese straniere, con zone franche che offrono condizioni ancora più vantaggiose. 

Nonostante l’introduzione di nuove imposte sulle società nel 2023, il paese mantiene aliquote tra le più basse al mondo, assicurando un ambiente fiscale accogliente per gli investitori stranieri.

Il paese sta inoltre implementando significative riforme economiche per attrarre imprese innovative, inclusi gli operatori italiani. Tali politiche mirano a posizionare gli EAU come un centro globale per gli investimenti nel settore tecnologico e dei servizi, offrendo maggiori opportunità per i business esteri.

Temporary Export Manager EAU

 

Export cosmesi, il ruolo cruciale del Temporary Export Manager

Le imprese italiane che desiderano di esportare cosmetici negli Emirati Arabi Uniti (EAU), possono sfruttare diverse strategie per entrare nel mercato estero, facendo uso di canali come Amazon.ae o partecipando a missioni commerciali e fiere settoriali.  

Ogni approccio comporta vantaggi e sfide specifiche, e la scelta dipende dalle esigenze e dalle risorse dell’azienda, che può essere affinata con l’assistenza di un Temporary Export Manager (TEM)

Il TEM è un esperto specializzato nel supportare le imprese in tutte le fasi dell’export, e la sua presenza può risultare determinante nel raggiungimento degli obiettivi prefissati. Offre competenze dettagliate nel campo dell’esportazione, compresa la conoscenza dei mercati di destinazione, delle normative commerciali internazionali e delle tattiche di marketing. Ad esempio, riferendoci all’esportare cosmesi negli EAU, un Temporary Export Manager potrebbe assistere un’azienda cosmetica italiana nell’entrare nel mercato locale assumendo l’incarico temporaneamente, identificando opportunità di distribuzione, stabilendo contatti con rivenditori locali e adattando la strategia di marketing alle preferenze dei consumatori emiratini.

Il TEM può risultare cruciale per un ingresso efficace in questo mercato, ottimizzando tempo e risorse.

A conferma di tutto ciò abbiamo l’esperienza di un’azienda specializzata nella produzione di prodotti per la detergenza della casa e della persona che si è affidata al team di esperti di Octagona per entrare con successo nel mercato degli EAU. La figura del TEM che ha accompagnato l’azienda in questo percorso ha registrato tutti i prodotti per la commercializzazione nei territori emiratini e ha condotto una ricerca di mercato dettagliata. Grazie a questo e alla partecipazione a fiere di settore e incontri con potenziali partner locali, Octagona ha identificato diverse aziende chiave per possibili collaborazioni. 

Cosa può fare Octagona per il tuo business

L’espansione del business nei Emirati Arabi Uniti può dunque costituire un’opportunità significativa per le imprese italiane, considerando l’andamento positivo del mercato e le politiche favorevoli agli investimenti esteri. Con una corretta strategia e una comprensione approfondita del contesto locale, le aziende possono sfruttare appieno questa nuova frontiera per l’export. 

Anche per le imprese desiderose di esportare cosmesi negli EAU, Octagona offre consulenza strategica e supporto nell’implementazione di ogni attività necessaria per intraprendere questo percorso di internazionalizzazione. 

Contattaci per avere informazioni. 

 

CONDIVIDI ARTICOLO

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo

ARTICOLI RECENTI

Esportare agroalimentare, nuove opportunità per l’Italia

Esportare agroalimentare, nuove opportunità per l’Italia

Esportare agroalimentare sta rivelandosi un'opportunità sempre più allettante per le imprese italiane. I dati del 2023 rivelano che l'export agroalimentare...
Vendere prodotti italiani in America, opportunità per l’export

Vendere prodotti italiani in America, opportunità per l’export

Vendere prodotti italiani in America costituisce un’importante opportunità per le aziende del nostro paese e questo dipende da alcuni fattori come...
Internazionalizzazione: la comunicazione verso i paesi target

Internazionalizzazione: la comunicazione verso i paesi target

Implementare una strategia di comunicazione digitale su misura per i mercati target è cruciale in ogni piano di internazionalizzazione.  Questa...

Form di
contatto

Sei interessato al nostro servizio?
Compila il form o contattaci al numero
+39 059 9770184