Octagona Srl/News/Modifiche e novità all’interno del Fondo per l’internazionalizzazione

Modifiche e novità all’interno del Fondo per l’internazionalizzazione

Reti ImpreseSono state pubblicate la settimana scorsa alcune modifiche a valere sul Fondo 394/81 per l’internazionalizzazione, che è rivolto alle PMI interessate ad avviare attività di espansione all’estero.

Le modifiche più rilevanti interessano le seguenti leggi di finanziamento:

  • Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. a – Finanziamenti agevolati per programmi di inserimento sui mercati esteri;
  • Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. b – Finanziamenti agevolati per studi di prefattibilità e fattibilità e assistenza tecnica;
  • Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. c – Patrimonializzazione delle aziende esportatrici;
  • Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. c2 – Prima partecipazione a fiere e mostre.

A seguire l’analisi delle leggi, partendo proprio da quest’ultima che si configura come la novità principale:

Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. c2

Si tratta della nuova legge la cui finalità è quella di finanziare ed incentivare la partecipazione a fiere/mostre internazionali sui mercati extra UE. A seguire i punti cardine di tale normativa:

  • Possono beneficiare del finanziamento solo le PMI aventi sede legale in Italia, in forma singola o aggregata (ATI e Reti);
  • Al momento della presentazione della domanda l’impresa dovrà fornire un’autodichiarazione attestante che si tratta della prima partecipazione ad una specifica fiera/mostra;
  • Le fiere possono essere solo nei Paesi extra UE;
  • L’importo massimo finanziabile è di 100.000 € per ciascuna PMI o aggregazione di PMI riconducibili alla stessa proprietà; 300.000 € per l’aggregazione di PMI non riconducibili alla stessa proprietà (200.000 € nel caso di due PMI aggregate e 300.000 € nel caso di tre o più PMI aggregate);
  • Le spese ammissibili al finanziamento sono le spese di funzionamento, le spese per attività promozionali e le spese per interventi vari;
  • Il finanziamento può coprire fino ad un massimo dell’85% dell’importo delle spese indicate e la durata del finanziamento è di 4 anni di cui 2 di preammortamento; il tasso d’interesse, come per le altre leggi di finanziamento, è molto basso (attualmente allo 0.5%).

Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. a

Vengono ammesse per la prima volta al finanziamento anche le aggregazioni di impresa (ATI e Reti) così come espresso precedentemente per il finanziamento sulle fiere internazionali.

Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. b

Le principali modifiche riguardano la riduzione del periodo di ammortamento del finanziamento per cui ora il finanziamento sarà di 3 anni di cui 1 di preammortamento. Anche in questo finanziamento viene ammessa la partecipazione in forma singola o aggregata.

Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. c

Tale finanziamento, che era in sospensione dal dicembre 2012 per mancanza di fondi, è stato ripresentato con importanti modifiche. Esse riguardano:

  • il livello soglia o livello d’ingresso (l’indice che fa riferimento alla solidità patrimoniale della PMI) che passa dallo 0.65 allo 0.8 per le imprese manifatturiere (1.0 per le aziende commerciali e di servizi);
  • l’importo finanziato che ha come massimale 300.000 € contro i 500.000 € precedenti;
  • l’ammissione delle sole PMI che al momento dell’erogazione del finanziamento siano costituite in forma di SpA e che abbiano un fatturato estero pari ad almeno il 35% del fatturato aziendale totale (prima era il 20%).

Invitiamo tutte le aziende che fossero interessate ad ulteriori informazioni ed approfondimenti in merito, a contattare il team Octagona al seguente indirizzo mail: [email protected] o al numero telefonico: 059.9770184.

CONDIVIDI ARTICOLO

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo

ARTICOLI RECENTI

Digital Export: quali sono i marketplace più diffusi?

Digital Export: quali sono i marketplace più diffusi?

Alla scoperta dei marketplace più diffusi per implementare la migliore strategia export della tua impresa

Internazionalizzare il proprio business all’estero: scelta strategica od opportunità?

Internazionalizzare il proprio business all’estero: scelta strategica od opportunità?

Perché internazionalizzare la propria impresa deve essere una scelta consapevole e pianificata e non frutto del caso.

Digital Export Manager (DEM): l’internazionalizzazione in un contesto digitale

Digital Export Manager (DEM): l’internazionalizzazione in un contesto digitale

Chi è e cosa fa il Digital Export Manager (DEM): perché è una figura fondamentale per l'export della tua impresa.

Form di
contatto

Sei interessato al nostro servizio?
Compila il form o contattaci al numero
+39 059 9770184