Octagona Srl/Notizie di Internazionalizzazione/Vendere prodotti italiani in America, opportunità per l’export
Vendere prodotti italiani in America, opportunità per l’export

Vendere prodotti italiani in America, opportunità per l’export

Vendere prodotti italiani in America costituisce un’importante opportunità per le aziende del nostro paese e questo dipende da alcuni fattori come la stabilità politica del mercato americano e un contesto economico dinamico

I dati parlano chiaro: nel 2022, il commercio bilaterale di beni e servizi tra i due paesi ha raggiunto un record di 117,3 miliardi di dollari, segnando un incremento del 23,5% rispetto al 2021.

Attualmente, gli Stati Uniti rappresentano il principale mercato di esportazione per l’Italia al di fuori dell’UE, assorbendo il 10% di tutte le esportazioni italiane.

In questo articolo esamineremo come le imprese italiane possono sfruttare al meglio le prospettive offerte da questo mercato in crescita.

Vendere prodotti italiani in America

 

Vendere prodotti italiani in America, le opportunità per le imprese italiane

Le ragioni che spingono un’azienda italiana a esportare negli USA sono molteplici. Tra le più significative, vi è l’accesso a un vasto mercato di oltre 333 milioni di abitanti, che consente di diversificare il rischio commerciale e di valorizzare il prestigio del Made in Italy in diversi settori. Il momento ideale per espandersi potrebbe variare, a seconda della maturità dell’azienda, della recettività del mercato statunitense e della capacità dell’azienda di affrontare nuove sfide.

Vendere negli Stati Uniti, tutti i vantaggi

Quali sono gli elementi che rendono il mercato USA così interessante per le imprese italiane?

Ampiezza del mercato

Il PIL pro capite medio-alto del paese indica un elevato potere d’acquisto. Di conseguenza c’è una forte domanda per una vasta gamma di prodotti e servizi. Questa vastità permette alle imprese italiane di diversificare il rischio e di espandersi in un mercato che può sostenere la crescita a lungo termine.

Stabilità politica

Gli Stati Uniti vantano un sistema politico stabile e consolidato. Ciò favorisce la continuità delle operazioni aziendali e riduce i rischi legati a cambiamenti improvvisi di politica economica. Questa stabilità offre un ambiente sicuro per gli investimenti. Inoltre questa condizione garantisce che le regole del gioco non cambino frequentemente, permettendo alle aziende di pianificare con maggiore certezza le attività di export.

Sistema fiscale favorevole

Gli Stati Uniti offrono un sistema fiscale interessante per le imprese che vogliono esportare in USA, con incentivi e agevolazioni che possono rendere il business più redditizio. Le politiche fiscali pro-business supportano la crescita aziendale e attraggono investimenti stranieri. Inoltre, le diverse giurisdizioni all’interno degli Stati Uniti possono offrire ulteriori vantaggi fiscali che le aziende possono sfruttare.

Economia vivace

Il contesto economico statunitense è uno dei più dinamici al mondo, caratterizzato da una forte propensione all’innovazione e alla crescita. Le aziende operano in un ambiente che premia l’iniziativa imprenditoriale e offre numerose opportunità per sviluppare nuove idee e prodotti. Inoltre, l’economia orientata al business crea un ecosistema favorevole per le aziende che vogliono espandersi e prosperare.

Burocrazia efficiente

Le procedure amministrative nel paese sono generalmente rapide e trasparenti, facilitando l’avvio e la gestione delle attività aziendali, a partire dalll’apertura di una società in USA. Le imprese possono beneficiare di un sistema che supporta le transazioni commerciali con meno ostacoli burocratici rispetto a molti altri paesi. Questo rende più semplice e veloce la penetrazione nel mercato e l’inizio delle operazioni.

Apprezzamento del Made in Italy

I prodotti italiani godono di una reputazione eccellente negli Stati Uniti, dove sono molto apprezzati per la loro qualità e il loro design. Settori come il food, l’abbigliamento e la meccanica/automazione vedono un forte interesse da parte dei consumatori americani, che associano il Made in Italy a eccellenza e innovazione. Questo apprezzamento facilita l’ingresso e la crescita delle aziende italiane nel mercato statunitense.

Cosa fare per vendere negli USA con successo: gli aspetti da considerare

Per vendere prodotti italiani in America, non basta analizzare lo scenario generale; è necessario studiare a fondo i competitor locali e internazionali, comprendere le peculiarità della filiera distributiva, definire con precisione il proprio target e i potenziali partner commerciali, e soddisfare i requisiti normativi. 

Per questo motivo, è essenziale adottare un approccio scientifico, strutturato e metodologico, con un business plan ben definito, che includa tempi, costi, attività e responsabilità chiare e condivise dai vertici aziendali.

Tra i principali aspetti che le aziende italiane devono considerare vi sono:

  • Vastità del mercato: Gli Stati Uniti sono un territorio molto ampio, diviso in 50 stati, ciascuno con proprie caratteristiche in termini di popolazione, etnie, status sociale ed età media. Questa diversità richiede strategie di mercato specifiche per ciascuna area geografica.
  • Elevata competizione: Il mercato statunitense è estremamente competitivo, con numerosi concorrenti provenienti da tutto il mondo. Le aziende devono essere pronte ad analizzare una vasta gamma di competitor di alto livello.
  • Normative e regolamentazioni: Gli Stati Uniti hanno regolamenti e certificazioni spesso diverse da quelle europee e variabili tra stato e stato. Conformarsi a queste normative può essere complesso e richiede un’attenzione particolare.
  • Complessità logistiche: L’ampiezza del territorio americano comporta sfide logistiche significative, inclusi i costi di trasporto e la gestione delle supply chain.

 

Ulteriori aspetti da considerare sono:

 

  • Procedure doganali: Le procedure di sdoganamento per le esportazioni verso gli Stati Uniti sono diverse rispetto a quelle intra-UE e possono comportare ulteriori complicazioni burocratiche.
  • Filiera distributiva: Le differenze nella filiera distributiva e nei potenziali partner commerciali oltreoceano richiedono una strategia di ingresso ben pianificata.
  • Presenza diretta: La mancanza di una presenza diretta sul territorio americano può rappresentare una sfida, limitando la capacità di rispondere rapidamente alle esigenze del mercato.
  • Differenze culturali: Esistono profonde differenze culturali nel fare business negli USA, come l’attenzione al customer service, al post-vendita e al rispetto delle scadenze. Comprendere e adattarsi a queste differenze è fondamentale per il successo.

 
Superare queste difficoltà richiede un approccio ben strutturato, con una chiara strategia di medio-lungo termine che consideri tutte le variabili in gioco.

Vendere in USA

 

Esportare in USA: Octagona al servizio della tua azienda

Il team di Octagona può diventare il tuo alleato strategico per espandere con successo il tuo business negli Stati Uniti. Grazie alla nostra esperienza ventennale siamo in grado di offrire servizi studiati per portare a termine un percorso di internazionalizzazione

A seguito di un’attenta analisi di mercato possiamo definire una strategia di ingresso su misura, basata sulle caratteristiche del mercato target e sul rispetto delle normative e delle certificazioni vigenti. Successivamente, si passa ad organizzare la logistica necessaria per affrontare le sfide legate alla gestione della supply chain, magazzini e modalità di trasporto. 

Per poter svolgere queste e molte altre azioni strategiche potrai essere affiancato da un Temporary Export Manager, un esperto che supporta l’azienda nelle operazioni di esportazione e nella penetrazione del mercato, facilitando la transizione e lo sviluppo commerciale.

Se anche tu sei interessato ad espandere la tua attività negli Stati Uniti, contattaci per ogni ulteriore informazione.

CONDIVIDI ARTICOLO

Se vuoi approfondire il contenuto di questo articolo

ARTICOLI RECENTI

Esportare in Arabia Saudita, opportunità e requisiti

Esportare in Arabia Saudita, opportunità e requisiti

Esportare in Arabia Saudita si sta sta dimostrando un'opportunità interessante per le aziende italiane che vogliono espandersi a livello internazionale....
Internazionalizzazione: certificazioni per export meccanica

Internazionalizzazione: certificazioni per export meccanica

Nel campo dell'internazionalizzazione, il settore della meccanica si conferma come uno dei pilastri fondamentali per molte imprese italiane. Nonostante un...
Vendere all’estero: la ricerca di mercato nel 2024

Vendere all’estero: la ricerca di mercato nel 2024

Per chi desidera vendere all'estero, è fondamentale attuare un'accurata ricerca di mercato. Questo processo consente di raccogliere informazioni sulle esigenze...

Form di
contatto

Sei interessato al nostro servizio?
Compila il form o contattaci al numero
+39 059 9770184